mercoledì 21 gennaio 2009

Vuoi vedere che ti amo.

Ecco.
Insomma.
Per dire.
Prima accendo MTV e mi trovo sto Gianluca e sta tipa (neanche tanto bellissima in sto video a dirla tutta)
e niente
Penso.
E ascolto le parole.
E mi sento veramente un dannatissimo sentimentalista.
Cazzo adesso comprendo perchè ascolto i Back Street Boys, Gigi d'Alessio, Laura Pausini, Biagio Antonacci, Marco Masini e tutti questi sdolcinati.
Perchè lo sono anche io.
Sono un fottutissimo sentimentale.
Giusto per chi non avesse capito.

E ne vado fiero.
Che è la vita se non un grumo informe di sentimenti sparsi qui e là tra i più incasinati rapporti interpersonali?
Dai no.
Cazzo questi con me fanno i soldi.
E per forza.
Io ci credo a ste menate.
A tutti i sogni e sognetti d'amore.
Alle storie a lieto fine.
Ai grandi amori della vita.
Eccheppalle.
Che male fa?
Tanto, più male della realtà non c'è nulla.
Sognare non può far altro che bene.
O almeno aiutare.
Anche se i sogni poi talvolta non rimangono che tali.
E li spingi dentro il tuo cuoricino.
E gne gne gne gne.
Gne.

Adesso vado in cucina, mi metto una rosa blu sul tavolo e poi mi sparo il tubetto di panna montata in bocca.

Son cose.
:))

P.S. Ha! per dire, no, io credo anche agli UFO. Bhà.
E comunque, sto pezzo, ha proprio un testo da infanti. Rime baciate, da asilo insomma. Scontate. Eppure. Eppure ha il suo perchè. Come un pò tutte le cose sdolze.


Tu dimmi che non sai oppuere che fai finta
perchè non sei convinta,
ma, siamo qui da un'ora
io e te a parlare, come non abbiamo fatto ancora
e, caso strano non mi sento strano
vuoi vedere che ti amo,

meglio rischiare sai che non concedersi mai.
E se ti va, puoi stare qua
spegni il telefono e fai il miracolo
in frigo da mangiare c'è
dai stiamo abbracciati così
a far l'amore fino a lunedi.
nanana
fino a lunedi
nanana

Ma perchè devi avere paura di un bicchiere in più
e di lasciarti andare
sei, sei cosi convinta
che io faccio finta o non vuoi darmela vinta
ma dai che sono umana anch'io
non può essere che ti amo

meglio rischiare sai che non concedersi mai
ma se ti va,
nananana
puoi stare qua
nananana
trova una scusa
lo so lo sai che noi
che tu sei preso
però che vuoi che vuoi
l'amore ha bisogno di follia
è già troppa questa malinconia che se ci prende non va più via
nanana

perché in una storia non pensavo di trovare mai più
quello che nel giro sai di un'ora mi hai gia dato tu
nanana
perché io e te per cercare di capire chi siamo
siamo andati avanti che alla fine vuoi vedere che ti amo
nanana

perché in una storia non pensavo di trovare mai più
nananana
quello che nel giro sai di un'ora mi hai gia dato tu
nananana
perché io e te per cercare di capire chi siamo
nananana
siamo andati avanti che alla fine vuoi vedere che ti amo


8 commenti:

M. ha detto...

Ma io pure sono sdolcinata, solo che la musica italiana secondo me sta veramente passando un momento di aria fritta...

Poi vabbè ho i momenti di lucidità e ascolto Womanizer (...) e non mi prendere in giro! perchè anche tralasciando la musica da scintille in disco (provare per credere!) le parole hanno il loro riscontro. Almeno per me.

liary ha detto...

nooo..ho trovato qualcun altro sulla faccia della terra a cui piace questa canzone... :) saro smielensa anche io allora...però mi piace..si si

Den ha detto...

Smettila!
E' ora di finiamola!

...

E stai attenzione, cazzo!
Che non sei più un bambino pirla che ascolta le canzonette!

...

Ora sei un uomo pirla che ascolta le canzonette!

;)

Wilkie ha detto...

@M: WomaCHI???

@Liary: Seeeee! :))

@Den: Sei la voce della mia INcoscienza. :)

Paolo ha detto...

nananaaaa

nanananaaaa

Sei diventato commerciale!

Anonimo ha detto...

@Liary: si dice SMELENSA. Non Smielensa.
Oppure se proprio vuoi metterci la "i" puoi optare per smielosa. :-)

Anonimo ha detto...

@Liary: si dice SMELENSA. Non Smielensa.
Oppure se proprio vuoi metterci la "i" puoi optare per smielosa. :-)

Anonimo ha detto...

@Liary: si dice SMELENSA. Non Smielensa.
Oppure se proprio vuoi metterci la "i" puoi optare per smielosa. :-)