giovedì 6 settembre 2007

8° giorno: Tim Burton e Johnny Depp


Tim Burton è proprio un tipo strano.
me lo aspettavo alquanto diverso, fisicamente.
visto che non mi era mai capitato di vedere una sua foto.

tra i vari film che ha fatto, non posso non citare il mio mitico, grande, unico, reale, supereroe BATMAN. un applauso.

Leone d'oro alla carriera. a 49 anni!
famoso per la sua fantasia e la sua visionarietà, espressa anche con il film d'animazione "Nightmare before Christmas" che ieri sera è stato proiettato in una speciale visione in 3D, molto carina.

Tim Burton's day insomma, alla grandissima!

Johnny è un figo, ovviamente, però poteva concedersi un po di più ai fans. si è fatto solo un pezzetto di autografi e basta, c'erano ragazzine disperate che piangevano.
pelle d'oca, proprio.

sul red carpet c'è un clima speciale, a metà tra l'assurdo e il fantastico. tipica aurea da movie, in cui tutto è possibile. momenti di gloria, un po per tutti.
anche se a volte la gente esagera. insomma, bravissimi e bellissimi tutti quanti, ma disperarsi mi sembra un tantino eccessivo.
che dite voi...

bhè poi ho visto due spezzoni di due film diversi, uno è "Mal nascida" di Joao CANIJO, film portoghese e poi una tristezza coreana dal titolo "Chun-nyun-hack (beyond the Years)" di Im Kwon TAEK. di sta tipa cieca che cantava da mattina a sera.
te digo.

Stasera invece c'è Fanny Ardant. la mitica.
avanti sempre.

9 commenti:

Emma ha detto...

Sei veramente un grande grandissimo
rotto-in-kiul!!
Sia perchè ti vedi un sacco di bei film e non vedo come un'anima rozza come la tua possa apprezzare tutto ciò ;-)
ma soprattutto perchè hai visto...
George!!!!
Un uomo incredibilmente arrapante...
Pubblica una sua foto invece che di quella mezza checca di Gere, please!

Anonimo ha detto...

io ti konosco eri li' quano vedevi tutte noi disperate nn ci hai voluto aiutare a kiedere al marko muller di far avvicinare a noi almeno tim o johnny ti rikordero' per sempre kome kolui ke mi ha distrutto un sogno.....nn solo il mio ma anke quello di un centinaia di ragazze

anima dannata

Wilkie ha detto...

@anima dannata: allora sei proprio una di quelle che ho menzionato nel post... :)
e se eri la hai visto qual'era il mio compito e potevi vedere che io non mi potevo mica prendere l'attore e portarlo dove volevo io. l'ho anche scritto che secondo me poteva farsi la passerella meglio, tipo brad o richard o geroge.
che ti devo dire, mi dispiace..

W.

Anonimo ha detto...

non è stata colpa dell’attore e nè del regista perchè c'erano persone che li conducevano sempre allo stesso posto perke loro volevano farla tutta la passerella.... se ci hai fatto caso... cmq me la sn presa con te perchè ti avevamo kiesto un favore di kiedere al muller se poteva permettergli di farla tutta la passerella nn ke tu li dovevi akkomapgnare cmq sia è inutile che ti racconti perchè a te nn te ne importa molto di noi....................................
grazie per l’attenzione nn disturbero’ piu’ a quando ritorni alla mostra potresti dire se è possibile ad un certo franco ke si mantengono le promesse soprattutto se si stringe la mano ad un'altra persona..grazie e scusami …
addio…o forse ci rincontreremo…..

anima dannata

Wilkie ha detto...

Non è vero, sei tu che non puoi capire. non so se ti sei vista le passerelle di george clooney, o richard gere, o brad pitt. bhè, io c'ero, e ti posso assicurare che Franco ha ben poco da portare in giro con questo tipo di vip di un certo livello, che hanno minimo sette persone al seguito e al fianco che scrutano ogni mossa che fanno. inoltre george, richard e brad se la sono fatta tutta la passerella perchè LORO lo volevano e si muovevano velocemente. e hanno fatto un pò qui e un pò la, senza che nessuno li guidasse o li dicesse dove andare. addirittura george più volte è tornato giù dal red carpet. in più riprese, e senza franco che lo conducesse. quindi, come ho scritto, secondo me è stato un pò "fisso" johnny fossilizzandosi su un pezzo solamente. poi capirai, col casino che c'era, non si capiva più nulla. e poi scusa, io mica potevo andare da Franco ogni due minuti a dirgli "portali da queslla, portali da questa" hai idea di cosa vuol dire fare la passerella per dieci giorni con tutte le persone che ti chiedono la stessa cosa?
mettiti nei miei panni.

però, ricordami chi eri. se puoi mandami una tua foto, così realizzo il momento.

Un saluto,
W.

Wilkie ha detto...

Un altra cosa, Marco Muller è il direttore della mostra, non c'entra con Franco! sono due persone diverse, entrambe pelate. non so con chi hai parlato tu...

Anonimo ha detto...

ognuno la pensa in un modo, ognuno si basa sulle proprie esperienze per quello che ha visto io ho visto cio' ke ti ho detto....io la mia affermazione nn la cambio cmq
si,lo so ke marko e il direttore ma io ho "parlato" kon franko...anke se kontinuiamo a discutere di questo avvenimento nulla potrà cambiare le kose ormai cio' ke fatto è fatto nn posso tornare indietro....per mia sfortuna, sperando ke nella vita ci sia un altra okkasione come questa... grazie ankora per la tua attezione
ciao...buona giornata

Wilkie ha detto...

certo, nulla potrà cambiare quello che è stato. comunque, se può farti piacere, ho delle foto molto belle di brad fatte alla mostra. e te le posso inviare via mail.
anzi, non preoccuparti nemmeno, te le metto sul blog.

Un saluto,
Matteo

Anonimo ha detto...

grzie milleeeeee^^ mi hai fatta un po' felice^^

anima dannata